È l’amore, non la morte ad avere l’ultima parola

DI MATTEO LIUT, Avvenire 31.10.09 Per i cristiani «la via della morte non è una stra­da solitaria e tenebrosa ma è un cammino che è stato già percorso dal nostro Salvatore», per questo il discepolo di Cristo «abbandona sereno questa vita e si affida al pastore che lo condurrà in ‘prati verdeggianti’». Insomma «se la morte è il mo­mento dell’incontro … Continua a leggere

La diocesi di Torino prepara l’ostensione e la visita di Benedetto XVI

L’uomo della Sindone e il mistero della sofferenza da Torino Marco Bonatti La riflessione sul mistero della sofferenza sarà il “filo rosso” che caratterizzerà la prossima ostensione della Sindone, alla quale – il 2 maggio 2010 – parteciperà Benedetto XVI. La data è stata fissata lunedì scorso nell’udienza concessa dal Papa al cardinale Severino Poletto, arcivescovo di Torino e custode … Continua a leggere

I N SETTE LUOGHI DI R OMA SI PREPARA UN CAMMINO DI MEMORIA E FEDE

Nelle case e tra le cose dei santi: tracce di vita non vinta dalla morte  MARINA CORRADI, Avvenire 25.10.09 In pellegrinaggio per le case dei santi. A Roma per due giorni, venerdì e sabato prossimo, saranno aperte al pubblico le stanze in cui vissero o morirono sette santi vissuti tra il Cinquecento e il Settecento. Ci sono le stanze in … Continua a leggere

Libertà: conquista o ultima ideologia?

Avvenire 18.10.09 Alla parola «libertà» spetta la palma tra i nostri termini più usati e abusati. La usiamo praticamente per indicare in blocco tutto ciò che è valido e positivo, mettendo sull’altro piatto della bilancia tutto ciò che è negativo: intolleranza, totalitarismo, violenza. Tuttavia ci preoccupiamo pochissimo di guardare la «libertà» più da vicino, di guardarla anche con occhi critici, … Continua a leggere

Il cielo tra fisica e metafisica (G.Ravasi)

di Gianfranco Ravasi,  L’OSSERVATORE ROMANO 14.10.09 «Una volta mi ero trovato in un monastero in cui si pregava per una badessa ormai agli estremi. Un giorno fu esposto un annuncio che diceva: “Ci si deve attendere il peggio”. Il peggio, sembrava dire, sarebbe stato che ella andasse in cielo». Con questo aneddoto segnato da un’ironia bonaria ma non per questo meno … Continua a leggere

Preghiera dello studente

Signore aiutami a studiare, mantieni sveglia la mia mente veloce e attenta la mia penna, fammi fare buon uso del tempo che mi doni senza sprecare nemmeno un istante, ma fammi crescere ogni istante nella Tua grazia e nel Tuo amore, sotto il Tuo sguardo dolce e nel Tuo abbraccio caldo di Padre. Fa’ che il mio studio sia sempre … Continua a leggere