San Francesco che contestatore

di Ezio Franceschini, Avvenire, 30.9.10 Il santo d’Assisi fu rivoluzionario, anzitutto perché cambiò la vita religiosa; creò infatti il primo “istituto secolare”, solo di laici. Ma i tempi non erano maturi e la Chiesa lo trasformò in Ordine.  Ezio Franceschini (1906-1983) può essere ricordato sotto tanti aspetti: illustre studioso di latino medievale (fu il primo titolare di cattedra in Italia); … Continua a leggere

Cercare e trovare la vera felicità

29 Settembre 2010,  http://spazioblog.progettoculturale.it/?p=1416 Rileggendo “a bocce ferme” per intero e di seguito i discorsi di Benedetto XVI nel Regno Unito si rileva un filo rosso presente in quasi tutti gli interventi, vale dire il rapporto tra vita cristiana, amore e felicità, un tema che fa parte del nucleo dell’annuncio cristiano e su cui il Papa insiste fin dalla messa … Continua a leggere

In diocesi: Chiara, la luce nella sofferenza

di Laura Badaracchi «È sorprendente questa testimonianza di fede e di fortezza da parte di una giovane di oggi: colpisce, determina molte persone a cambiare vita, ne abbiamo testimonianza quasi quotidiana»: così monsignor Livio Maritano, già vescovo di Acqui, spiega l’avvio del processo di beatificazione di Chiara Badano, che aveva conosciuto personalmente. E la diciottenne, scomparsa nel 1990 per un … Continua a leggere

Da precario dico amen e attendo che Dio risponda

di Enzo Bianchi, Avvenire, 19 settembre 2010 Una stessa etimologia accomuna diverse parole: prex , preghiera; precari , pregare; precarius, precario… mettendo in evidenza proprio la «precarietà», la possibilità di ottenere o di non ottenere quanto si chiede attraverso la preghiera, ma anche la condizione «precaria» in cui si trova colui che prega. Sì, la preghiera è fondamentalmente un’azione «precaria», … Continua a leggere

Il «testamento» di Padovese: dall’odio nasca l’amore

Avvenire, 22.9.10 Una lettera scritta due mesi prima di morire. E che alla luce di quanto poi è successo sembra quasi un testamento spirituale. «La fecondità del perdono di fronte alla sterile alternativa dell’odio e della vendetta». La civiltà dell’amore al posto della legge del taglione. Monsignor Luigi Padovese, presidente della Conferenza episcopale turca e vicario apostolico d’Anatolia, assassinato il … Continua a leggere

Chiesa dei poveri

Chiesa dei poveri, non solo Chiesa che aiuta i poveri con la sua organizzazione assistenziale. Chiesa dei poveri è Chiesa che si fa povera: Chiesa che condivide l’impotenza dei poveri, Chiesa che riconosce la propria collocazione nell’universo degli esclusi; Chiesa che sceglie, che ha capito che il mondo è diviso in due patrie, la patria degli oppressi e la patria … Continua a leggere

Il dono più grande è il perdono

di Enzo Bianchi La Stampa – Tuttolibri, 18 settembre 2010  Anche il nostro, come ogni periodo storico, è attraversato da contraddizioni apparentemente inspiegabili. Così, per esempio, viviamo in un mondo globalizzato, in cui flussi di informazioni, di movimenti finanziari, di migrazioni umane viaggiano a ritmi e in quantità un tempo inimmaginabili, eppure assistiamo a un deteriorarsi dell’insistenza sul locale che, … Continua a leggere

Blair: “Diventare cattolico è stato come tornare a casa”

di Enrico Franceschini, La Repubblica 20.9.10 L´ex premier parla della sua conversione  Londra – La visita di Benedetto XVI dà l´occasione a Tony Blair di parlare per la prima volta della sua decisione di convertirsi al cattolicesimo. L´ex premier laburista ne ha discusso ieri mattina in un´intervista al secondo canale radiofonico della Bbc. Eccone un estratto. Lei ha incontrato il … Continua a leggere

Nel dramma, il miracolo della Madre

Di Giulia Tanel (del 12/09/2010), http://www.libertaepersona.org/dblog/articolo.asp?articolo=1997 Il 12 settembre di un anno fa, alle ore 20.30, il cuore di Caterina Socci si fermava. Gli operatori del 118, accorsi alla tempestiva chiamata degli amici della ragazza, la rianimarono per quasi un’ora, perdendo via via la speranza di salvarla. In quel momento arrivò don Andrea, il sacerdote che segue gli universitari di CL di Firenze, … Continua a leggere

È POSSIBILE CHE UN ASSASSINO SI CONVERTA?

Il giornalista Renzo Allegri propone notizie sconcertanti che invitano a riflettere Nei giorni scorsi, sui giornali ci sono state varie polemiche sul film “Gli angeli del male”, presentato a Venezia, che si ispira alla vita di Renato Vallanzasca, autore di rapine, omicidi, sequestri, condannato a due ergastoli e 260 anni. Altre polemiche riguardavano Gianfranco Stevanin, serial killer, condannato all’ergastolo per … Continua a leggere