Turoldo. Il Nulla e la Parola

vedi anche: http://www.sullasoglia.it/pagine/turoldo.htm di Gianfranco Ravasi, AVVENIRE di domenica 29 gennaio 2012   «La vita che mi hai ridato/ ora te la rendo/ nel canto». Con questa sigla autobiografica, padre David Maria Turoldo aveva firmato i Canti Ultimi (Garzanti) la raccolta di liriche – in assoluto tra le più alte del suo lungo itinerario poetico – generata da un lungo inverno … Continua a leggere

L’Eucaristia ci conduce al servizio dei poveri (Madre Teresa)

Le nostre vite sono intessute con Gesù nell’Eucaristia, e la fede e l’amore che promanano dall’Eucaristia ci rendono capaci di scorgerlo sotto le vesti misere dei poveri: perciò vi è un solo amore di Gesù, non essendovi che una sola persona nei poveri, quella di Gesù. Noi tocchiamo effettivamente il corpo di Cristo nei poveri. È il Cristo affamato che … Continua a leggere

Nessun esempio di virtù è assente dalla croce

S. Tommaso d’Aquino, conferenza sopra il «Credo in Deum», Breviario 28 gennaio   Fu necessario che il Figlio di Dio soffrisse per noi? Molto, e possiamo parlare di una duplice necessità: come rimedio contro il peccato e come esempio nell’agire. Fu anzitutto un rimedio, perché è nella passione di Cristo, che troviamo rimedio contro tutti i mali in cui possiamo … Continua a leggere

Immaginarsi lo Spirito Santo

autore: Enzo Bianchi, http://www.donboscoland.it/articoli/articolo.php?id=128752 In una civiltà dell’immagine, in cui si è portati a considerare vero, reale solo ciò che appare, che si può vedere, proviamo ad immaginarci lo Spirito Santo. La Bibbia è ricca di «immagini concrete» dello Spirito di Dio. Esse ci svelano la ricchezza di questa realtà vitale che nessuna fantasia virtuale può soppiantare…  In una civiltà … Continua a leggere

Signore, sono qui davanti a Te (suor Emmanuelle)

Signore, sono qui davanti a te con uomini e donne che mi somigliano come fratelli e sorelle: i poveretti che vorrebbero uscire dalla loro situazione ma che non ce la fanno: i drogati, gli smarriti, tutti coloro che non riescono a resistere al male, che rubano e uccidono, tutti coloro che hanno perduto la fede, la speranza, la carità…. e … Continua a leggere

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria

http://www.cavalieridellaluce.net/gli-impegni-dei-cdl/consacrazione-a-maria/ Madre della Gioia, Stella del mattino, Rifugio dei peccatori, Consolazione di tutti coloro che si sentono disperati e soli, ci consacriamo in modo specialissimo al tuo Cuore Immacolato. Insegnaci Tu a portare l’Amore a chi non ha conosciuto l’Amore, l’unità là dove c’è divisione e solitudine, la gioia della Risurrezione dove c’è morte, il cielo dove regna l’inferno. Rendi … Continua a leggere

Preghiera per l’unità dei cristiani

http://www.monasterodibose.it/content/view/896/216/lang,it/ 18 – 25 gennaio 2012Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani Padre santo,tu che hai glorificato tuo Figlio Gesùe gli hai conferito potere su ogni carne, perché egli comunichi la vita eternaa tutti quelli che hanno creduto in lui quale Dio e Salvatore,noi ti ringraziamo del dono elargito a noi uomini: di comprendere la profondità dell’unione consustanzialeche è tra … Continua a leggere

La fede (S.Fausti)

Contrariamente a quel che si dice spesso, la fede non è un salto nel buio. Forse non è neanche un salto ma un cammino. C’è da sottolineare la gradualità. Cammino significa proprio un lento cadenzato approssimarsi a. O un lento, cadenzato lasciarsi approssimare da chi ti cerca, più che da colui che tu cerchi. Silvano Fausti Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/inizio-vangelo-gesu#ixzz1kCgci0nQ

L’amore non è già fatto, si fa

(Michel Quoist) Non è un vestito già confezionato, ma stoffa da tagliare, preparare e cucire. Non è un appartamento chiavi in mano, ma una casa da concepire, costruire, conservare e, spesso, riparare. Non è una vetta conquistata, ma scalate appassionanti e cadute dolorose. Non è un solido ancoraggio nel porto della felicità, ma è un levar l’ancora, è un viaggio … Continua a leggere