“Lo Spirito della comunità” di Silvano Fausti

  http://pietrevive.blogspot.it/   «Furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare…» (Atti 2,1-13)   «Non è bene che l’uomo sia solo» (Gen 2,18). Necessariamente si aggrega ad altri. Infinite associazioni economiche e religiose, sociali e politiche, massoniche e mafiose, brigano perché i loro adepti conseguano ciò che da soli non possono ottenere. «Non così» è per chi segue … Continua a leggere

Gesù. «Scandalo» per le religioni dell’odio

di Pierangelo Sequeri,  AVVENIRE di domenica 5 febbraio 2012 Quando la donna con una emorragia inguaribile, che tocca nascostamente la veste di Gesù, si sente individuata e interpellata, ha un momento di panico e di mancamento (Mt 20, 22). Ha osato l’inosabile infatti, per una donna in quelle condizioni. Ha toccato un uomo, e per giunta un uomo religioso; ha puntato … Continua a leggere

DAVIDE: LA VOCAZIONE COME AUTENTICITÀ

ORIENTARSI – Mondo Voc ottobre 2011 La vocazione è rivelazione dell’identità più autentica della persona, ma è anche rivelazione della vera natura di Dio. Il cuore dell’uomo, e quello di Dio: il primo scrutato nella sua verità dallo sguardo “cordiale” del Dio chiamante; il cuore di Dio che invita l’uomo ad amare sulla sua stessa lunghezza d’onda, in piena libertà, … Continua a leggere

SEGUO IL RUMORE DEI PASSI

di don Angelo Casati, da “Esodo” n°3 di luglio-settembre 2011 Sono lettore innamorato dei vangeli, non sono un esegeta, scavo nelle parole. Mi emoziono quando incontro e posso portare alla luce l’oro che le abita. Trovo tracce di Gesù sotto polvere di sabbie, che il tempo e la nostra opacità vi hanno in ampia misura depositato. Quando leggo sento il … Continua a leggere

“Il profumo dei gelsomini”

di Silvano Fausti “…. La parola «democrazia», anche se mai usata nella Bibbia, ne è il concetto basilare. Il popolo che Dio liberò dalla mano dei potenti, deve mantenersi libero: «Fratelli, siete chiamati a libertà». Però la libertà non è fare i propri interessi, ma essere a servizio gli uni degli altri (Galati 5,13s). Nella Bibbia Dio è re e … Continua a leggere

Il battesimo di Gesù nell’anno XVI di Tiberio

di Ruggero Sangalli, 8.1.11 http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-il-battesimo-di-ges-nellanno-xvi-di-tiberio-459.htm Gesù aveva circa trent’anni (Lc 3,23) quando iniziò il suo ministero. L’età di trent’anni era significativa: dal libro dei Numeri (4,1-4) risulta che fosse quella per essere protagonisti dei servizi religiosi: «Fate il censimento dei figli di Keat, tra i figli di Levi, secondo le loro famiglie e secondo i loro casati paterni, dall’età di … Continua a leggere

“I tratti dell’uomo nuovo in Cristo: le beatitudini” di Bruno Forte

http://pietrevive.blogspot.com/ … Quali sono i tratti di questo “uomo nuovo”? Per conoscerli e tendere a realizzarli nella nostra vita, dobbiamo rivolgerci a quanto Gesù ha fatto e ci dice nel Vangelo, in particolare nel testo delle beatitudini, vero e proprio manifesto dell’“uomo nuovo”… Ci avviciniamo, allora, alle beatitudini per imparare da esse a divenire uomini nuovi con la grazia che … Continua a leggere

Il racconto della Bibbia: luce, simboli e anche errori

La prima parte della Genesi è frutto di una mera riflessione sull’origine del male da parte dell’autore, come è ritenuto da diversi sacerdoti che ho ascoltato, ovvero, sebbene sotto forma simbolica (l’albero, la mela, il serpente) rappresenta un fumus di verità? Vittorio Penza, Avellino Il recente libro di Guy G. Stroumsa, «Morton Smith and Gershom Scholem, Correspondence 1945–1982» (Leiden 2008) … Continua a leggere

IDEE / Ebrei, cristiani alla Montagna del Sermone

di Bruno Forte, 17.1.10, Il sole 24 ore Il Mahatma Gandhi, ricordando il suo primo incontro con il discorso della montagna, annotava: «The Sermon on the Mount went straight to my heart» (il sermone del monte mi andò dritto al cuore). E aggiungeva: «È stato grazie a questo discorso che ho imparato ad amare Gesù». Che cosa ha di tanto … Continua a leggere