Il buon pastore

Che cosa significa essere il Buon Pastore?           Gesù ce lo spiega con chiarezza convincente:  – il pastore conosce le sue pecore e le pecore conoscono lui: come è bello e consonante sapere che Gesù ci conosce uno per uno, che non siamo degli anonimi per lui, che il nostro nome (quel nome che è concordato dall’amore dei genitori e … Continua a leggere

Fare esperienza del Signore Risorto

“Questa esperienza di pace e riconciliazione interiore (doni del Risorto) la facciamo soprattutto quando diamo a Dio tempi gratuiti di preghiera, di silenzio, di ascolto della Parola; quando siamo fedeli alla preghiera quotidiana, senza fretta, con calma, con amore; quando dedichiamo a Dio con gioia il tempo della Messa domenicale (e arriviamo a viverla avendola preparata durante la settimana); quando lasciamo … Continua a leggere

“Senza silenzio non si fa la rivoluzione” di Carlo Maria Martini

​Tra le molte cose che si possono dire sulla maniera in cui è vissuta oggi la dimensione contemplativa dell’esistenza, viene in mente la disabitudine alla pratica della preghiera e alle pause contemplative. In questo la nostra civiltà occidentale si distingue nettamente dalle civiltà dell’Oriente, dove sono in onore la pratica e le tecniche contemplative e il gusto per la riflessione … Continua a leggere

Siamo, Padre, davanti a te all’inizio di questo Avvento

Siamo, Padre, davanti a te  all’inizio di questo Avvento.  E siamo davanti a te insieme, in rappresentanza anche  di tutti i nostri fratelli e sorelle  di ogni parte del mondo. In particolare delle persone che conosciamo;  per loro e con loro, Signore,  noi ti preghiamo. Noi sappiamo che ogni anno si ricomincia  e questo ricominciare  per alcuni è facile, è … Continua a leggere

Non cedete al dolore, c’è un futuro oltre la vita

di Carlo Maria Martini, CORRIERE DELLA SERA di domenica 30 ottobre 2011 Sono un’insegnante, sposata, con tre figli tra i venti e i trent’anni. Per molto tempo ho fatto catechesi nella mia ex parrocchia. Poi sono stata invitata ad entrare nel movimento «Rinnovamento nello Spirito». Per più di tre anni ho partecipato agli incontri di preghiera con convinzione. Poi è accaduto … Continua a leggere

Martini, il coraggio dell’umiltà

Armando Torno, Corriere della Sera, 14 settembre 2011 La scelta del dialogo al centro della testimonianza cristiana. Un ritratto del cardinale, ex arcivescovo di Milano, in un volume di Aldo Maria Valli Sono una sessantina i libri in commercio che recano la firma del cardinal Martini. Negli ultimi anni, soprattutto dopo il rientro da Gerusalemme, l’eminente biblista ha messo a disposizione … Continua a leggere

O Signore, tu ci scruti e ci conosci – Cardinale Carlo Maria Martini

O Signore, tu ci scruti e ci conosci, sai quanto siamo incapaci di comprendere il tuo e il nostro mistero. Conosci la nostra incapacità a parlare di queste cose con verità. Ti chiediamo, o Padre, nel nome di Gesù: manda a noi il tuo Spirito che scruta le profondità dell’uomo e sa cosa c’è dentro di noi perché ci renda … Continua a leggere

“La crociata del bene con la forza degli onesti” di Carlo Maria Martini

Corriere della Sera, Domenica 31 Luglio 2011   Quando ogni giorno apriamo i giornali o ascoltiamo le notizie del giornale radio o della televisione, ci sentiamo presi come da uno sgomento, vedendo come tanti principi di convivenza non sono più accettati.  Vorremmo che queste cose (comportamenti sociali amorali) non esistessero e che chi può esibire lo scoop più grave non … Continua a leggere

Amore…

Dal Dizionario spiritualedel cardinal C.M.Martini, pag.18 Chiamo amore quell’esperienza intensa, indimenticabile e inconfondibile che si può fare soltanto nell’incontro con un’altra persona.Non c’è quindi amore con una cosa astratta, con una virtù. Non c’è amore solitario. L’amore suppone sempre un altro e si attua in un incontro concreto. Per questo l’amore ha bisogno di appuntamenti, di scambi, di gesti, di … Continua a leggere