Le tragressive lettere di Gianna

di Giovanni Fighera, 14.4.12, http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-le-tragressive-lettere-di-gianna-5080.htm Siamo bombardati quotidianamente e in mille modi (dai film ai romanzi, dalle riviste agli articoli giornalistici) da messaggi che inneggiano all’edonismo sfrenato e ad un becero carpe diem. L’amore è, spesso, sostituito dalle parole «sesso», «piacere» e «tradimento». Piuttosto che del rapporto matrimoniale si preferisce parlare di convivenze, di rapporti momentanei e fuggevoli. Insomma, oggi … Continua a leggere

San Giuseppe visto da vicino

Padre Vittorino Grossi, celebre teologo e professore di Patrologia e di Patristica, parla del padre putativo di Gesù, tracciandone un ritratto il più verosimile possibile. di Renzo Allegri, ROMA, venerdì, 16 marzo 2012 (ZENIT.org). “Il più grande santo e il più potente intercessore che abbiamo in cielo, dopo la Vergine Maria, è San Giuseppe”. Lo ha affermato Pio IX nel … Continua a leggere

San Giuseppe. Quell’uomo generoso accanto a Maria

http://www.messaggerosantantonio.it/messaggero/pagina_articolo.asp?R=Chiesa&ID=2220 Giuseppe ama profondamente la sua sposa e per questo non cede all’amarezza e alla paura, non ripudia, non scappa. Accetta il mistero, diventando il vero padre di Gesù, senza mai chiedere nulla per sé. di Cristina Uguccioni, Il Messaggero di Sant’Antonio, marzo 2012 Era ancora piccolino Gesù quando, per la prima volta, balbettò abbà: lo fece guardando Giuseppe, il … Continua a leggere

L’altra vita di Chiara e Francesco

di Roberto I. Zanini, Avvenire, 9.12.11 La medievista Chiara Frugoni: “Film, libri e canzoni hanno creato una vulgata sui due santi che contrasta con la realtà delle loro storia”.  Chiara e Francesco? Molto diversi da come li presenta la vulgata che si è affermata con film, libri, fiction e canzoni. Se proprio abbiamo bisogno di immagini è «meglio affidarsi all’iconogra­fia … Continua a leggere

Don Guanella, prete del fare

Gianfranco Ravasi, 23.10.11, http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-10-23/guanella-prete-fare-081651.shtml?uuid=Aa82RGFE Nell’anno in cui don Luigi Guanella vedeva la luce, il 1842, moriva san Giuseppe Benedetto Cottolengo. Nella sua vita egli avrebbe collaborato con san Giovanni Bosco. Nei suoi stessi anni santa Francesca Cabrini attraversava l’oceano per essere accanto alla miseria degli emigranti italiani in America, e la stessa opera era compiuta dal vescovo di Piacenza, Giovanni … Continua a leggere

La scienza dell’amore di Teresa di Lisieux

di Massimo Introvigne, 6.4.11 http://www.labussolaquotidiana.it/ita/articoli-la-scienza-dellamoredi-teresa-di-lisieux-1501.htm Proseguendo nelle sue catechesi sui santi dottori della Chiesa, Benedetto XVI ha presentato nell’udienza del 6 aprile la figura di santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo, Teresa di Lisieux (1873-1897), «una delle sante più conosciute e amate» dai fedeli di tutto il mondo. Il Papa ha messo in guardia contro ogni rappresentazione … Continua a leggere