Un nuovo giorno

http://www.romena.it/

Un nuovo giorno di vita ci è offerto,

possiamo seguirti. Signore, dove oggi sarai.

Nei sogni di pace, nel cuore degli uomini,

nelle forme di bellezza, nei cuori assetati di Te.

Nella dimora segreta del cuore,

nella voce intima che indica la via.

Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,

nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile.

Nella luce del giorno, nella vita ardente,

nel lavoro intenso, nella calma delle soste.

Nell’incontro dell’amico, nelle domande di amore,

nei cuori che si spogliano di sé.

In questa casa che è tua, apri i nostri occhi

alla bellezza, le nostre orecchie alla sapienza.

Aiutaci ad essere uomini di pace, o Signore.

Se in noi non è pace, non daremo pace,

se in noi non è ordine, non creeremo ordine.

Aiutaci a scoprire la terra che hai affidato

alla nostra fatica,

aiutaci ad amarla ed a porvi ordine.

 Rendici attenti, o Signore,

agli incontri che oggi riempiranno la nostra giornata.

 ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! !

 PREGHIERA COMUNE

O Padre,

Tu che conosci i bisogni della nostra anima,

della nostra forma, della nostra mente,

concedi ad ognuna di queste parti ciò che le è necessario.

Donaci il pane, donaci la luce, donaci la gioia,

perché per il pane, per la luce, per la gioia tu ci hai creato.

 

LODE DELLA SERA

 In quest’ora del tramonto,

 mentre il tuo angelo passa tra luce e luce,

ricolma, o Signore, di pace il cuore che attende,

la nostra mano che ti cerca.

In quest’ora, mentre cade la sera

e appaiono le prime stelle,

la terra raccoglie in sé ogni vita in tumulto;

su tutte il tuo angelo, segni la pace!

Benediciamo, o fratelli, la terra,

dove siamo vivi come alberi forti.

Benediciamo la terra per il pane che dona,

per i frutti delle dure fatiche,

per la dolcezza dei lunghi riposi.

Gesù ispiratore delle nostre azioni,

tu sei la parte migliore di noi.

Sei Tu il nostro lume interiore,

che nulla può spegnere al mondo.

Tu sei la ragione,

che dice ad ognuno di noi: tu devi!

Vogliamo portarti in noi come germe,

che diventa pane nella carestia.

 

Un nuovo giornoultima modifica: 2009-05-18T11:03:00+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento