Una buona medicina (Aelredo di Rievaulx)

 

Non c’è medicina più forte o più efficace o più eccellente per le nostre ferite in tutte le cose terrene che avere chi soffra con noi in ogni sventura e goda nei successi.

L’amicizia rende dunque la prosperità più splendida e l’avversità più leggera dividendola un po’ ciascuno.

In ogni azione, in ogni ricerca nella certezza, nel dubbio, in ogni evenienza, in ogni disavventura, in segreto e in pubblico, in ogni decisione, in casa e fuori, dovunque l’amicizia è gradita, l’amico è necessario e il suo favore utile.

 

Una buona medicina (Aelredo di Rievaulx)ultima modifica: 2009-05-29T15:27:46+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento