In molti modi tu parli a un uomo

Padre celeste!

In molti modi tu parli a un uomo:

Tu,l’unico che ha sapienza e intelligenza,

vuoi tuttavia renderti comprensibile a lui.

Tu parli anche quando taci;

perché parla anche colui che tace,

per provare l’amato;

parla anche colui che tace affinchè l’ora del capire

sia tanto più intima quando essa verrà.

Padre celeste,non è forse così?

Oh,quando tutto tace,

quando un uomo se ne sta solo e abbandonato

e più non sente la tua voca,

allora forse è per lui come se la separazione

dovesse essere eterna.

Oh,nel tempo del silenzio,

quando un uomo languisce nel deserto

e non sente la tua voce:

allora è forse per lui come se essa

fosse quasi del tutto svanita.

Padre celeste, è ben questo il momento del silenzio

Dei confidenziali colloqui.

Così  fa’ che sia benedetto anche questo tuo silenzio

Come ogni parola che tu rivolgi all’uomo;

che egli non dimentichi che tu parli

anche quando taci.

Donagli,mentre è in attesa di te,

la consolazione di capire che tu taci per amore,

così come parli per amore;

di modo che, sia che tu taccia o parli,

sei sempre il medesimo Padre,

sia che ci guidi con la tua voce

o ci educhi col tuo silenzio. 

(Soren Kierkegaard)

In molti modi tu parli a un uomoultima modifica: 2010-02-06T08:52:12+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento