Servire una comunità

Abbi l’ansia dell’unità; niente è più importante di questo.
Porta pazienza con tutti perché anche il Signore porta pazienza con te.
Prega incessantemente:
chiedi uno spirito di comprensione, maggiore di quello che hai.
Sii instancabile nella preghiera.
Crea il dialogo con il singolo come fa Dio.
Porta su di te i problemi di tutti, come un atleta:
dove c’è più sofferenza ci sarà più guadagno.
Se ami tanto chi è buono, non c’è da dirti grazie:
ma sono i più malati che devi curare con dolcezza.
Sei di carne e spirito per trattare con dolcezza i problemi che percepisci:
i problemi che non percepisci cerca di capirli pregando.
Non impressionarti di chi sembrava fedele e poi tradisce:
sta saldo sotto i colpi come fa l’incudine.
E’ proprio di un atleta resistere sotto i colpi.
E’ soprattutto in vista di Dio che bisogna
che sopportiamo tutti, affinché anche Lui sopporti noi.
Diventa più zelante di quello che sei.
Nulla si faccia senza la tua approvazione.
Ma tu non far nulla senza quella di Dio.

s. Ignazio di Antiochia a Policarpo
Servire una comunitàultima modifica: 2010-05-27T08:45:56+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento