L’eucarestia alla base della contempl-attività

Attenzione: non bastano le opere di carità, se manca la carità delle opere. Se manca l’amore da cui partono le opere, se manca la sorgente, se manca il punto di partenza che è l’eucarestia, ogni impegno pastorale risulta solo una girandola di cose […] dobbiamo essere dei contempl-attivi, […] cioè della gente che partendo dalla contemplazione lascia sfociare sempre il … Continua a leggere

Lunga marcia verso la vita interiore (E. Bianchi)

La Stampa, 28 maggio 2010 Un elemento della spiritualità cristiana che da sempre ha maggiori valenze anche per chi non condivide questa fede è l’attenzione alla dimensione dell’interiorità: l’essere discepoli di Cristo esige infatti che l’umano non sia mai disgiunto dallo spirituale e che al movimento di conoscenza del Signore si accompagni sempre il parallelo movimento di conoscenza di sé. … Continua a leggere