Remordimiento

Nelle mie letture dell’alba trovo una splendida poesia di  J. L. Borges El remordimiento che voglio condividere con voi:

Ho commesso il peggiore dei peccati

Che possa commettere un uomo

Non sono stato

Felice

 

La provocazione mi ha fatto venire in mente un detto del Talmud che cito spesso: 

Dio ci chiederà conto di ogni gioia che non avremo vissuta 

Certo, la vita ci pone davanti molti ostacoli, e molti ne aggiungiamo noi. Ma non scordiamoci mai che Dio ci ha creato per essere felici e che la nostra vita tende alla felicità. Il peccato, come dice Borges (copiando la Bibbia!), è scordarsi di investire in questa progressiva “felicitazione”. Come scrive A.Gide: 

Non c’è che una tristezza, quella di non essere santi. 

Animo, cercatori di Dio, abbiamo un compito da svolgere, oggi.

Remordimientoultima modifica: 2010-10-27T10:57:00+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento