NATALE: DIO ALLO SPECCHIO

www.gioba.it

Dio si è fatto come te
Ha preso il volto di un bambino di 2000 anni fa in una lontana provincia mediorientale
Oggi ha preso il tuo volto…
non solo il tuo volto, ma anche il volto di ogni essere umano.

Dio ha preso il volto di chi ami
anche il volto di chi ti sta antipatico.
Ha il volto di chi ti ha fatto un torto
e anche di colui a cui tu l’hai fatto.
Dio ha il volto del povero che tu forse non vedi.
Ha il volto delle persone che magari non noti accanto a te
Ha il volto di ogni uomo, donna, bambino, anziano, malato… di questo mondo, del tuo mondo.

… Dio ha il tuo volto.
E sul tuo volto, che è anche il suo, non vuole sguardi d’odio
Non vuole occhiate di giudizio
Non vuole che i tuoi-suoi occhi siano ciechi o distratti verso chi tende una mano per un aiuto o un piccolo segno d’amore

Con il tuo volto Dio vuole sorridere, perdonare, consolare, amare…
Dio si è fatto come te.
E tu hai il volto di Dio

NATALE: DIO ALLO SPECCHIOultima modifica: 2010-12-24T08:26:25+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento