Wojtyla, beatificazione in ottobre

Il dossier sul miracolo venerdì sarà firmato dal Papa. E’ l’ultimo passo verso la beatificazione di Giovanni Paolo II. Due le date: 16 ottobre o già a giugno.

Il dossier è pronto. Manca solo la firma di Benedetto XVI per dare il via alla beatificazione di Karol Wojtyla. Alla Congregazione delle cause dei santi è stato messo il sigillo di approvazione del miracolo con il quale, per intercessione di Giovanni Paolo II, è stata guarita dal morbo di Parkinson la suora francese Marie Simon-Pierre, 44 anni. La riunione si è svolta martedì in Vaticano e vi hanno partecipato i cardinali e i vescovi membri della Congregazione sotto la presidenza del cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione. Prima di Natale invece si era tenuta la riunione degli specialisti della Consulta medica della Congregazione, presieduta dal professor Patrizio Polisca, che aveva definito la guarigione della suora “inspiegabile”. Il dossier era stato poi esaminato dai teologi della Congregazione e finalmente dai vescovi e cardinali.

Amato porterà il dossier al Papa venerdì 14 gennaio, il quale poi dovrà promulgare il decreto definitivo. Giovanni Paolo II quindi potrebbe essere proclamato beato entro quest’anno. La beatificazione si svolgerà sicuramente a Roma, anche se il cardinale di Cracovia Stanislao Dziwisz continua ad insistere perché Benedetto XVI si rechi in Polonia per beatificare il suo predecessore. Sembra improbabile che la beatificazione possa tenersi il 2 aprile, anniversario della morte di Giovanni Paolo II, perché i tempi sono troppo stretti. Potrebbe invece avvenire il 16 ottobre, data dell’ elezione di Karol Wojtyla al soglio pontificio. Ma potrebbe essere anche individuata una domenica del mese di giugno per permettere così a moltissimi pellegrini di arrivare a Roma da tutto il mondo.

 

Wojtyla, beatificazione in ottobreultima modifica: 2011-01-13T15:43:20+01:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento