Preghiera a Maria (Giovanni Paolo II)

Madre della Chiesa, e Madre nostra Maria,

raccogliamo nelle nostre mani quanto un popolo è capace di offrirti;

l’innocenza dei bambini, la generosità e l’entusiasmo dei giovani,

la sofferenza dei malati, gli affetti più veri coltivati nelle famiglie,

la fatica dei lavoratori, le angustie dei disoccupati,

la solitudine degli anziani,

l’angoscia di chi ricerca il senso vero dell’esistenza,

il pentimento sincero di chi si è smarrito nel peccato,

i propositi e le speranze di chi scopre l’amore del Padre,

la fedeltà e la dedizione di chi spende le proprie energie

nell’apostolato e nelle opere di misericordia.

E Tu, o Vergine Santa, fa’ di noi

altrettanti coraggiosi testimoni di Cristo.

Vogliamo che la nostra carità sia autentica,

così da ricondurre alla fede gli increduli,

conquistare i dubbiosi, raggiungere tutti.

Concedi, o Maria, alla comunità civile

di progredire nella solidarietà,

di operare con vivo senso della giustizia,

di crescere sempre nella fraternità.

Aiuta tutti noi ad elevare gli orizzonti della speranza

fino alle realtà eterne del Cielo.

Vergine Santissima, noi ci affidiamo a Te e Ti invochiamo,

perché ottenga alla Chiesa di testimoniare

in ogni sua scelta il Vangelo,

per far risplendere davanti al mondo

il volto del tuo Figlio e nostro Signore Gesù Cristo.

Preghiera a Maria (Giovanni Paolo II)ultima modifica: 2011-05-10T08:37:29+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento