“La crociata del bene con la forza degli onesti” di Carlo Maria Martini

Corriere della Sera, Domenica 31 Luglio 2011

 

Quando ogni giorno apriamo i giornali o ascoltiamo le notizie del giornale radio o della televisione, ci sentiamo presi come da uno sgomento, vedendo come tanti principi di convivenza non sono più accettati. 

Vorremmo che queste cose (comportamenti sociali amorali) non esistessero e che chi può esibire lo scoop più grave non venisse per questo premiato con vendite maggiorate. Una particolare causa di tristezza ci viene dalle notizie di sperpero del denaro pubblico. Vorremmo che finisse ogni ipocrisia o buonismo. In tutta questa materia affiora spesso la parola «etica» , che appare come la spiaggia della salvezza. 
Se tutti i politici si attenessero ai grandi principi etici, come quello del primato del bene comune insieme con il rispetto dovuto ad ogni persona, molte cose non succederebbero né sarebbero successe. 

 

Leggi tutto: La crociata del bene con la forza degli onesti di Carlo Maria Martini

 

“La crociata del bene con la forza degli onesti” di Carlo Maria Martiniultima modifica: 2011-07-31T20:29:46+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento