DAVIDE: LA VOCAZIONE COME AUTENTICITÀ

ORIENTARSI – Mondo Voc ottobre 2011

La vocazione è rivelazione dell’identità più autentica della persona, ma è anche rivelazione della vera natura di Dio. Il cuore dell’uomo, e quello di Dio: il primo scrutato nella sua verità dallo sguardo “cordiale” del Dio chiamante; il cuore di Dio che invita l’uomo ad amare sulla sua stessa lunghezza d’onda, in piena libertà, per essere unici e grandi nella propria piccolezza.

 di Amedeo Cencini

Cencini_ottobre

La vocazione

, per definizione, è la rivelazione della nostra identità,  di quello che siamo chiamati a essere   , per realizzare sempre più quell’immagine e somiglianza di Dio secondo la quale siamo stati creati. Qualsiasi catechesi vocazionale sottolinea questo punto.

Ma se l’evento vocazionale è proposta di una particolare rassomiglianza con Dio, ne consegue che ogni chiamata è anche rivelazione di Dio, di un particolare aspetto della sua identità, o magari di un suo modo d’essere e di agire con l’uomo.  

 

Così è nel caso della vocazione di Davide.

LEGGI TUTTO: http://www.vocazioni.net/index.php?option=com_content&view=article&id=2244:la-vocazione-come-autenticita&catid=70:mondo-voc-ottobre-2011&Itemid=357

DAVIDE: LA VOCAZIONE COME AUTENTICITÀultima modifica: 2011-10-22T15:22:56+02:00da borgosotto
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento