Gesù secondo Luca

di Giovanni Tangorra, SETTIMANA (settim. di attualità pastorale) di domenica 15 novembre 2009  Una rilettura della cristologia presente nel Vangelo di Luca che accompagnerà le nostre liturgie domenicali  Nel suo libro di memorie, il padre Bugnini definisce come «uno dei compiti più ardui di tutta la riforma» l’impegno profuso sulla riorganizzazione del Lezionario. Egli ci informa pure sulla scelta dei … Continua a leggere

Il cosmo raccontato dalla Bibbia

Dalla Genesi all’Apocalisse di Gianfranco Ravasi, L’Osservatore Romano, 30.11.09  È facile ricostruire a livello fenomenologico la concezione cosmologica biblica che adotta modelli delle civiltà dell’antico Vicino Oriente. La struttura di fondo è costituita dalla piattaforma terrestre sulla quale si leva una gigantesca cupola, il “firmamento” (raqia‘). Sopra di essa freme l’oceano celeste delle acque piovane, mentre sotto la superficie terrestre … Continua a leggere

Paolo. Sinergia di uomini e donne

[Elena Bosetti], http://www.paoline.it/Via-Verita-e-Vita/archivio_rvt226_rvt2_rvt55.aspx L’enfasi sulla radicalità di Paolo nel rispendere all’amore dei Cristo non deve far perdere di vista l’altra dimensione avvincente, ovvero il senso ecclesiale dell’Apostolo. Nell’incontro folgorante sulla via di Damasco, Paolo intuisce che Cristo e la Chiesa fanno un corpo solo e si devono assumere insieme. Anzi, Paolo ne fa diretta esperienza. L’abbraccio dei Risorto si prolunga. … Continua a leggere

Donne, le signore della vita nella Bibbia

www.avvenire.it (6.9.09) Erri De Luca: la nuova alleanza è nata meticcia nel nome della madre. Sylvie Germain: Eva, Ester, Mmaria… tutte le facce del Giano femminile  (Erri De Luca) Nella lingua ebraica, matrice prima della rivelazione monoteista, è stabilita una marcata divisione tra genere maschile e femminile. Non solo nei sostantivi e negli aggettivi, come da noi, ma pure dentro … Continua a leggere

Ultima cena e sacrificio

L’essenza della celebrazione eucaristica secondo il Nuovo Testamento di Robert Abeynaike Nella Lettera agli Ebrei si trova quello che potrebbe essere considerato un vero e proprio commentario alle azioni e parole di Cristo nell’ultima cena. Quest’affermazione potrebbe, a prima vista, sorprendere, dato che l’autore della Lettera agli Ebrei non sembra fare riferimento, almeno direttamente, all’ultima cena. L’autore della Lettera agli … Continua a leggere

Paolo un Apostolo a tre facce

di Romano Penna, Avvenire 2.7.09 Paolo non era nato con la vocazione dello scrittore. Non vi era predisposto già nel senso materiale del saper impugnare un calamo (visto che i suoi scarsi interventi di questo genere. stando a quanto leggiamo in Gal 6, 11, dovevano essere poco eleganti), ma neanche quanto all’orgoglio e al piacere di saper stendere un qualsivoglia … Continua a leggere

Il volto dell’uomo/donna

ZENIT di venerdì 12 giugno 2009 La lectio magistralis del Cardinale Angelo Scola al Festival biblico di Vicenza  Pubblichiamo di seguito il testo della lectio magistralis pronunciata il 1° giugno scorso dal Cardinale Angelo Scola, Patriarca di Venezia, in occasione della chiusura del Festival Biblico di Vicenza sul tema: “Il volto dell’uomo/donna”.  «Tre cose sono troppo ardue per me, anzi … Continua a leggere

Sotto le querce di Mamre (di fronte allo straniero)

di Piero Stefani, ADISTA di sabato 23 maggio 2009  Si legge nella lettera agli Ebrei: «Non dimenticate la philoxenia; alcuni, praticandola, senza saperlo hanno accolto degli angeli» (Eb 13,2). L’amore per lo straniero (philoxenia) e l’ospitalità fanno tutt’uno. Il riferimento del passo neotestamentario è inequivocabile. Si tratta dell’ospitalità di Abramo (cf. Gen 18,1-16). Eppure il nome del patriarca non risuona. … Continua a leggere

Pentecoste (Carlo Molari)

Pentecoste segna l’ultima tappa nel cammino di fe­de degli Apostoli, quando furono in grado di esse­re testimoni e di realizzare una forma nuova di co­munione. Fu il compimento della Pasqua. Il dono ricevuto quel giorno era così grande da non poter essere ac­colto in un’unica esperienza. I cinquanta giorni suc­cessivi furono un processo di trasformazione, alimen­tata dalla forza che irrompeva … Continua a leggere

Apocalisse. Collasso cosmico o mondo nuovo?

Avvenire, 10.5.09 Ugo Vanni: la lunga lotta demoniaca contro la Chiesa cattolica. Piero Stefani: quando il cinema si fa segno della fine escatologica  (Ugo Vanni) Nell’Apocalisse, Dio appare come colui che progetta di salvare gli uomini attraverso Gesù Cristo, nella sua Chiesa, mentre forze avverse cercano di annichilire e di distruggere la Chiesa stessa. Qui si può parlare del «sistema … Continua a leggere